Il sito utilizza cookie propri e di terze parti per fini statistici e per fornire ulteriori servizi. Proseguendo se ne accetta l'utilizzo.
E’ possibile modificare le opzioni di utilizzo anche tramite le impostazioni del browser. Maggiori informazioni.
SCEGLI UNO DEI NOSTRI SERVIZI

Conto di Base

Il “Conto di Base” è un conto corrente introdotto dal Governo a decorrere dal 1° giugno 2012 (decreto Salva Italia) e successive modificazioni, con specifiche caratteristiche definite all’interno di una Convenzione sottoscritta dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, Banca d’Italia, ABI (Associazione Bancaria Italiana), Poste Italiane e l’Associazione Italiana Istituti di Pagamento. È riservato ai consumatori e prevede un canone omnicomprensivo nel quale sono incluse un certo numero di operazioni stabilite dalla Convenzione.


La Cassa Rurale di Trento ha predisposto un conto di base a costi limitati e con l’operatività prevista dalla convenzione; i consumatori appartenenti alle cosiddette “fasce svantaggiate”, cioè coloro che presentano un ISEE (indicatore sintetico Economico Equivalente) inferiore a 8.000,00 euro, hanno diritto all’esenzione del canone e dell’imposta di bollo.

Inoltre, sono riservate due proposte di conto di base ai pensionati con trattamenti pensionistici lordi fino a 18.000,00 euro annui: un conto gratuito ad operatività limitata ed un conto sempre gratuito ma con un’operatività più ampia.